Beccari Fabrizio Nestore

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Banner

I Sonetti di Arnaldo Marini

Ringrazio il poeta dialettale Arnaldo Marini per gli splendidi sonetti che ha voluto dedicare al mio lavoro...

ER PIEMONTESE ROMANO

Trestevere sincero e popolano
va incontro a braccia uperte e mano tese
a 'sto valente artista piemontese
che vorze venì a Roma da lontano

Qua scrive boni libbri a tutto spiano
e fa li quadri pieni de sorprese;
mo cià l'aspetto tipico nostrano
cor uno stile tosto ma cortese.

E pròpio in de 'sti siti cittadini
li patriotti sua furno presenti
assieme a Garibbardi co Mazzini:

sò belle ricordanze sempre pronte
pe mantené più solida e fiorente
'sta gran paranza nostra cor Piemonte;

eppòi, se annamo a monte,
c'è un piemontese sopra ar Sagro Sòjo
sarebbe a dì er Pontefice Bergojo.

 

Arnaldo Marini

li 29 d'Ottobre der 2013

Il poeta dialettale Arnaldo Marini(sulla sinistra)
in compagnia dell'autore nell'occasione della
presentazione del 2° volume de
"La Porta d'Ebano" presso la 
Biblioteca Casanatense a Roma.

LA PORTA DE LI SOGNI

Dietro 'sta porta d'ebbano, fratello
c'é na capoccia che nun dorme mai,
perché puro ner sonno cià un viavài
de quadri fatti senz'usà er pennello.

Sò tutti sogni finti der ciarvello
e ignun de loro ce spaventa assai;
Fabbrizzio l'aricconta, come sai,
benone, da levàccese er cappello.

Fra l'artro c'è 'na villa un po' speciale
co gente eterna che nun morirà;
e un prete inquisitore ch'è bestiale.

E cè Pompei co li risuscitati,
che 'no scenziato li rifà campà
ma fermi, come fùssero incantati.

Tutti maravijati
leggémo 'sti ricconti de la morte
mentre restamo ne la bona sorte.

E' d'èbbano 'sta porta
che chiude er monno nero der teròre;
ma noi, de fòra, godemo er bon'umore.

Arnaldo Marini
li 8 de Novembre 2012

ER LIBBRO PIENO DE SOGNI

Li sogni, amichi mia, sò un'illusione;
se sò belli te fanno un po' felice,
e se sò brutti, 'mbè, come se dice,
ce fanno solo rode er chiccherone.

Ma co "La Porta d'Ebbano" Fabbrizzio
stramuta er sogno in d'un fatto reale;
te pare de stà a lègge in ner giornale
'na cronica fra er vero e l'artifizzio.

Nun sai se ciariccònta 'na novella,
oppuro un caso vero ch'è successo;
ma che ce frega !, quer che conta adèsso
è d'aggustasse 'sta lettura bella.

Er lègge ormai è 'na forma de progresso
che sèrve pe tenécce accurturati;
un libbro ce fa èsse più stimati
peccùi conviè d'avéllo semre apprèsso.

Se annamo carmi oppuro de gran còrza,
se stamo in ner lavoro o in ner viaggio,
"Porta d'Ebbano" ce po' dà 'r vantaggio
d'ariposà 'r ciervèllo e daje forza.

Arnaldo Marini           
li 14-10-2010    

ER PITTORE DE LI SOGNI
( a Fabrizio Nestore Beccari)

Mo che corremo a gran velocità
in cèlo, in tèra e puro drent'ar mare,
tocca da dì, carissimo compare,
che nun ce resta er tempo pe sognà.

Ma c'è quarcuno, e sò perzone rare,
che tanti sogni li sa fà campà;
anzi Fabbrizzio li sà pitturà
acconzagrati come su l'artare.

Come l'acqua der fiume scappa via,
così fa er sogno che 'na vorta visto,
te resta solo ne la fantasia;

ma quanno che s'accoppia assieme all'arte
fa 'na partita co l'eternità,
e vince er gioco co le mèjo carte.

Arnaldo Marini               
li 4 de Marzo der 2009    

 


 

News & Festività

Un Regalo per Voi
I miei libri

Siti amici...


Notizie flash

La Porta d'Ebano e' disponibile nelle Librerie e sul web!!!

 

La serie di racconti contenuti nelle raccolte “La Porta d’Ebano”  rappresentano la fedele ricostruzione d’eventi onirici sotto forma di racconto e dove l’unica modifica effettuata è stata quella di sostituire il sognatore (l’autore) con un personaggio narrante. Presentato al SALONE DEL LIBRO di Torino è ora disponibile nelle migliori librerie e sul web...

 

www.edilet.it   www.ibs.it   www.deastore.com   www.libreriauniversitaria.it   www.unilibro.it   compraonline.mediaworld.it www.webster.it   www.arborsapientae.com   tunga.webchising.it   www.wuz.it   www.libreriafarmaceutica.com    e molti altri ancora....