Beccari Fabrizio Nestore

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Banner

Produzione Letteraria

Un‘immagine a volte è più potente di qualsiasi parola. La via dell’occhio è la più diretta verso il centro dei nostri pensieri. Gli arabi dicono che se una cosa non ha nome questa non può esistere, io aggiungerei che se non riusciamo a visualizzarla in un qualche modo, se non riusciamo a mostrarla agli altri, allora la sua storia, il racconto cui questa fa riferimento non può diventare reale.
Nel tentativo di poter mostrare agli altri quello che si visualizza durante le ore del sonno ho iniziato a dare forma concreta a queste immagini.
Sono solo piccoli flash, rapidi sguardi, immagini rubate alle storie o ai sogni che si dipanano sulla carta in forma di racconto, romanzo o favola. E’ un poco come sbirciare da uno spioncino e cogliere il segreto posto oltre la porta. Se poi la porta è la barriera che ci separa dal mondo dei sogni ecco che l’immagine, o spioncino su quella realtà si rivela un aiuto prezioso. Un mezzo per rivelare la psiche ed il nostro inconscio e per scoprire che i pensieri dell’umanità convergono tutti verso un medesimo punto venendo così a dimostrare che in fondo siamo tutti fratelli.

Il Segreto di Cruto - Quarta indagine del Commissario Magni

Possono i fantasmi di un lontano passato influenzare il nostro presente?
Cosa accomuna le vite di una nobildonna del 1500 di fede ugonotta quale fu Jaqueline de Montbel moglie dell'ammiraglio Coligny ed Alessandro Cruto geniale inventore della lampadina a filamento di carbonio dei primi del novecento?
E soprattutto, cosa possono avere a che fare con la morte di un gestore di un negozio di materiale elettrico nella Torino dei nostri giorni?
Il Commissario Magni si ritroverà invischiato suo malgrado in una vicenda dai risvolti soprannaturali con società senza scrupoli, una gang di sadici criminali dediti allo sfruttamento della prostituzione, sedute spiritiche, antichi documenti alchemici, agenti deviati, una talpa nel suo organico ed uno sgradito ritorno.

La quarta indagine dl Commissario più pragmatico della Polizia italiana tenterà di dare una risposta alla domanda di uno studente: Possono eventi drammaticiverificatisi in tempi molto lontani causare strascichi di morte nella nostra epoca?

Il tutto nelle brume di una cittadina dal misterioso castello, in una Alpignano che sembrerebbe uscita dalle pagine di un romanzo gotico ed una Torino invernale gelida come il cuore dei suoi criminali.

Con simili premesse potrà il cuore di un uomo innamorato trovare la via verso la redenzione?
Un appassionante "giallo" storico dalle atmosfere inquietanti e paradossali per una "full immersion" in una realtà immaginosa ed onirica anche grazie alle tavole che lo illustrano realizzate dallo stesso autore del testo.

 

"Il Segreto di Cruto"  ISBN: 978-8899164-36-2

Per acquistarlo su IBS

(Cliccare qui)

L'Ombra del Cigno Nero - Terza indagine del Commissario Magni

Quando il Magni dalla sua amata Torino viene inviato suo malgrado a presenziare
ad un importante evento artistico presso il Museo di Arte Moderna e Contemporanea
del Castello di Rivoli tutto sembrerebbe dover andare per il verso giusto.
Ma sperare una cosa del genere con il Commissario Magni nei paraggi è certamente un'utopia.
La sfida di un ladro internazionale, le oscure minacce ad un artista di fama, diverse persone scomparse nel nulla, opere d'arte che paiono recare una misteriosa maledizione e come se non bastasse il misterioso legato dell'Ordine del Cigno Nero, l'associazione di cavalieri fondata da Amedeo VI di Savoia detto il Conte Verde.
Tutti eventi che daranno certo molto filo da torcere al nostro burbero uomo di legge.
Ma questo romanzo poliziesco è anche un ottimo spunto per gettare uno sguardo all'epoca in cui viviamo, ai suoi frenetici slanci verso un futuro pieno di incognite a cui molti purtroppo non sono e non saranno mai preparati, a menti che scontrandosi con un presente incomprensibile ed inaccettabile preferiscono fuggire la realtà sprofondandosi in un abisso di follia da cui può emergere solo il buio della ragione e il buio della ragione genera mostri.

 

Il romanzo contiene 23 illustrazioni dell'abitato di Rivoli (Torino) realizzate a china con la tecnica della "Grafia retinica" dal medesimo autore del testo.


"L'ombra del Cigno Nero"  ISBN:  978-88-99164-53-9

 

 

 

 

 

 

 

 

Per acquistarlo su IBS

(Cliccare qui)

 

L'Angelo della Morte - Seconda indagine del Commissario Magni

Pubblicato per la prima volta dalla casa editrice UniversItalia attualmente viene ristampato dalla casa editrice EUS (Edizioni Umanistiche Scientifiche) Questa seconda indagine porterà il commissario Magni nella zona di Avigliana e nei suoi suggestivi dintorni.
Il commissario più pragmatico della letteratura contemporanea si ritrova a dover affrontare eventi che metterebbero a dura prova anche il più scettico tra gli uomini.
Può l'apparizione di una creatura celeste causare la morte di un architetto deputato
al restauro della famosa Sacra di San Michele? Cosa sono le strane luci che alcuni
dicono di aver avvistato sulle pendici del monte Pirchiriano? Cosa collega i più
suggestivi santuari d'Europa dedicati all'arcangelo Michele e quale connessione
esisterebbe, sempre che ve ne sia poi una, tra le leggende locali ed i misteriosi fatti
che da un certo tempo si verificano nella zona del parco naturale di Avigliana?
Le profezie di una sacerdotessa, la lettura dei Tarocchi e la saggezza popolare
sembrano indicare nel commissario il solo uomo in grado di mettere un freno alla
terribile aura di negatività che sembra essersi impossessata dei cittadini di quello
splendido luogo di villeggiatura.
Il Magni avrà bisogno di tutto il suo sangue freddo e di tutta la sua abilità investigativa per non rimanere egli
stesso vittima di un oscuro complotto.
Forse alla fine, solo un intervento soprannaturale riuscirà a riportare la pace e la
tranquillità in quei luoghi e a far rinascere un sentimento nuovo in un uomo che
aveva creduto di aver smarrito il suo cuore.

 

 

"L'angelo della Morte"    ISBN:978-88-99164-52-2

per acquistarlo su IBS

(cliccare qui)

è inoltre disponibile nei migliori
internet book store
e nelle librerie specializzate

 

I Delitti del Sudario - Prima indagine del Commissario Magni

I delitti del sudario, pubblicato per la prima volta nel 2013 dalla casa editrice UniversItalia per la collana "I colori del giallo" diretta da Daniele Francardi e Luigi Boccia è stato attualmente ristampato dalla EUS Edizioni (Edizioni Umanistiche Scientifiche).
I delitti del sudario è un giallo ambientato in una Torino misterica ed onirica, ma con tutti i problemi che ci prospetta il mondo attuale e con uno sguardo attento alla crisi di questi tempi, in cui si muovono personaggi dalle travagliate esistenze, controversi studiosi del passato e dei suoi segreti, angoscianti creature, tenebrose presenze.
L’atmosfera è quella tipica del giallo-noir, ma l’autore interviene portando la storia
su altri binari, quello del mistero che emerge dalle pagine di antichi libri, del pesante
legato della dinastia che governò questa città dalle origini fantastiche, mitologiche,
pagane, egittizzanti.
In questo paesaggio a volte inquietante ed estraniante si muove il commissario Magni, un uomo dal carattere pragmatico, poco incline al soprannaturale e che, suo malgrado, si troverà catapultato in una vicenda che metterà a dura prova le sue convinzioni più intime. Il segreto dei cavalieri dell’Annunziata Nera, il mistero del Sacro Lino ed il legato dei Savoia s’intrecceranno con colpi di scena, inseguimenti, rivelazioni sino alla catarsi finale, alla rivelazione, vera e propria epifania di un folle progetto.
Ma il Magni non è un deus ex machina solitario, i suoi successi sono frutto del lavoro
e del costante aiuto dei suoi numerosi collaboratori. Un uomo vero alle prese con
l’alterità incipiente.

“Appassionante, divertentissimo e paradossale, il suo “giallo” torinese mi ha avvinto,
facendomi dimenticare ogni progetto di scrittura e ogni altro impegno di lettura.”

“La Sua conoscenza della città anima e concreta personaggi ed episodi,
efficacissimamente.”

“Mi piacerebbe incontrare in città Sturani e la seducente Lucia,
questa in particolare.” 

Giorgio Bàrberi Squarotti

 

"I Delitti del Sudario"  ISBN: 978-88-99164-46-1


 

per acquistarlo su IBS
(cliccare qui)

è inoltre disponibile nei migliori
internet book store
e nelle librerie specializzate


La Porta d'Ebano (1° Volume)

Edilet-Edilazio Letteraria. E' disponibile in libreria, online e sul sito Edilet >>>

La serie di racconti contenuti nelle raccolte “La Porta d’Ebano”
rappresentano la fedele ricostruzione d’eventi onirici sotto
forma di racconto e dove l’unica modifica effettuata è
stata quella di    sostituire   il sognatore-autore con un
personaggio narrante.

 

"La Porta d'Ebano 1° Vol.   ISBN: 978-88-96517-29-1

La Porta d'Ebano (2° Volume)

Edilet-Edilazio Letteraria. E' disponibile in libreria, online e sul sito Edilet >>>

Questo secondo appuntamento con la letteratura onirica prevede
11 racconti densi di mistero, magia ed una lieve sfumatura
di horror permeato d'ironia. Essi rappresentano l'abisso del
nostro subconscio dal quale a volte emergono i leviatani dei
nostri desideri repressi.

 

"La Porta d'Ebano 2° Vol."  ISBN:  978-88-96517-94-9

Il Giro del Mondo del Delitto di Matthias Agate Quantrill

Un esempio di “Giallo comico”. Un detective presuntuoso, ladro ed imbroglione, ma
sopratutto senza un soldo, gira il mondo in compagnia del suo domestico falso africano,
ma in realtà italianissimo, cercando di sbarcare il lunario risolvendo improbabili casi di
omicidio per conto di facoltosi committenti.
Killimani e Quantrill saranno subito affiancati da Chiang un assurdo nipote coreano
maniaco delle arti marziali, ma altrettanto incapace e da Lora Lin, una fotoreporter
d’assalto.
Dall’Italia dei luoghi di villeggiatura attraverso l’America dei gangster  e l’India dei
maharaja fino all’oriente misterioso, alla Russia, con una capatina in Israele, Quantrill
proporrà un universo folle eppure quasi realistico muovendosi con disinvoltura ove
nessuno, con meno presunzione, potrebbe mai pensare di farlo.
Inoltre l’autore e la sua creatura vengono spesso in conflitto con liti e battibecchi
confondendo realtà e finzione in un gioco-sfida alquanto particolare.


(In preparazione)

I tre di Villa Telephora

In una villa data in comodato d’uso a tre scienziati col solo obbligo di presentare
almeno dieci brevetti innovativi ogni anno, si troveranno a vivere a stretto
contatto un collaudatore d’aerei, due eccentrici professori, un'ologramma
donna dalla condotta alquanto inqualificabile, un robot cingolato che risponde al
nome di Omega 3, un bambino di otto anni, figlio dei vicini, affascinato dai loro
esperimenti, una sfortunata spia industriale e la stessa villa con la sua serra a
cavallo tra le dimensioni, i suoi computer folli nella cantina, le piante carnivore e
senzienti nel giardino, degli alieni che vogliono conquistare il pianeta ma che
ignorano l’uomo come creatura intelligente, un gatto orbitante intorno alla
costruzione, un laboratorio in grado di moltiplicarsi e svanire a suo piacimento e
sopratutto le pericolose invenzioni degli scienziati attuali e di quelli precedenti che
ancora si trovano tra le mura e nel parco infinito di questa assurda costruzione...


(In preparazione)
L'Uomo del Passato venturo

“L’uomo del passato venturo” è la risposta alle domande “Cosa accadrebbe se nel
passato qualcuno fosse riuscito a realizzare scoperte scientifiche a cui oggi nessuno
è ancora giunto? E se quest’uomo, posto in animazione sospesa in una camera
temporale, riuscisse a tornare in vita ai nostri giorni portando con se quella
tecnologia superiore? Se poi l’uomo a causa delle sue sfortunate vicende nutrisse
un odio viscerale per il crimine avremo il giustiziere più strano che il mondo abbia mai
conosciuto ma la storia in realtà è anche, e forse sopratutto, una storia d’amore.
Una donna che non trova negli uomini d’oggi la propria anima gemella scoprirà in
Jonathan Medwey Cord il suo ideale assoluto e con lui affronterà il male nella figura
di un trafficante di droga con la folle idea di diventare imperatore degli Stati Uniti
d’America ed in possesso di un gas in grado di neutralizzare la volontà.

(In preparazione)

Ritorno a Tsalal

Dopo “L’Arthur Gordon Pym” di E.A. Poe, dopo “La Sfinge dei Ghiacci” di Jules Verne,
dopo “Le Montagne della follia” – di H.P. Lovecraft una spedizione fa ritorno tra i
ghiacci eterni per mettere la parola fine ad un annoso problema. Ci riuscirà?
La risposta ne “Ritorno a Tsalal”.


(In preparazione)

Orcomando e il suo gatto Sbafino

Una favola destinata ai bambini
Con illustrazioni numerose e coloratissime si narra la storia di Orcomando
paladino del regno di Leccornia. In un medioevo ove le contese vengono dipanate
con una gara di “strafogatura” dove i maghi e le streghe si comportano come
manager privi di scrupoli, dove i giganti desiderano manicaretti e “nouvelle cousine”
e i draghi hanno un sindacato, un gatto magico parlante passerebbe quasi
inosservato ma se questo gatto è un furbo di tre cotte allora la storia può anche
prendere il volo e concludersi forse col matrimonio di Orcomando e la bella Lauretta
la locandiera del “Lapin garnì” la migliore osteria di Leccornia.


(In preparazione)
 

News & Festività

Un Regalo per Voi
I miei libri

Siti amici...


Notizie flash

La Porta d'Ebano e' disponibile nelle Librerie e sul web!!!

 

La serie di racconti contenuti nelle raccolte “La Porta d’Ebano”  rappresentano la fedele ricostruzione d’eventi onirici sotto forma di racconto e dove l’unica modifica effettuata è stata quella di sostituire il sognatore (l’autore) con un personaggio narrante. Presentato al SALONE DEL LIBRO di Torino è ora disponibile nelle migliori librerie e sul web...

 

www.edilet.it   www.ibs.it   www.deastore.com   www.libreriauniversitaria.it   www.unilibro.it   compraonline.mediaworld.it www.webster.it   www.arborsapientae.com   tunga.webchising.it   www.wuz.it   www.libreriafarmaceutica.com    e molti altri ancora....